Pubblicato il 2 Novembre 2021

GREENPASS50+ VERIFICA CERTICAZIONI COVID-19

Greenpass50+ è il servizio telematico INPS per la verifica online delle certificazioni verdi Covid-19.

Il servizio è rivolto a tutti i datori di lavoro con oltre 50 dipendenti, sia privati che pubblici, non aderenti a NoiPa. e consente di richiedere tramite INPS alla piattaforma ministeriale DGC che gestisce le certificazioni verdi, la verifica automatizzata del Certificato dei propri dipendenti, identificati attraverso il loro codice fiscale, che è già presente nelle banche dati dell’istituto.

Le attività di verifica devono essere effettuate esclusivamente nei confronti del personale effettivamente in servizio per cui è previsto l’accesso al luogo di lavoro nei giorni in cui è effettuata la verifica, escludendo i dipendenti assenti per specifiche causali (es. ferie, malattie, permessi) o che svolgano la prestazione lavorativa in modalità agile.

Nel caso in cui, all’esito di tale verifica, l’interessato non risulti in possesso di una certificazione verde Covid-19 in corso di validità e quindi il sistema di rilevazione delle presenze non consenta l’accesso, lo stesso ha comunque diritto di richiedere che la verifica sia nuovamente effettuata al momento dell’accesso al luogo di lavoro mediante l’applicazione mobile VerificaC19.

Il servizio prevede tre fasi distinte:

  • FASE DI ACCREDITAMENTO: i datori di lavoro potranno accreditare l’azienda accedendo tramite SPID, CIE o CNS e indicare i verificatori, che verificheranno appunto il possesso del green pass;
  • FASE ELABORATIVA: l’INSP accede alla Piattaforma Nazionale DGC per il recupero dell’informazione del possesso del green pass da parte dei dipendenti delle aziende che hanno aderito al servizio;
  • VERIFICA: i verificatori accederanno al servizio per la verifica del possesso del green pass dei dipendenti delle aziende accreditate, dopo aver selezionato i nominativi per i quali verificare il possesso del green pass.